SERIE C: BAMA ALTOPASCIO TRAVOLTO A BOTTEGONE NELLA RIPRESA. RISULTATO: 80 A 49

Time out di coach Traversi
Time out di coach Traversi

BOTTEGONE BASKET 80

BAMA ALTOPASCIO 49

(10-17; 33-37; 57-46; 80-49)

Arbitri: Cammilli e Fambrini

 

BOTTEGONE: Magnini 2, Santangelo, Pierattini 4, Leoni, Mati 14, Cukaj 18, Agostini 3, Banchelli 4, Riccio 21, Delage 9, Milani 5. All. Milani

BAMA: Falchi 9, Cannone, Nieri, Bonfanti, Bini Enabulele 4, Galligani 9, Chiarugi, Covino 2, Doveri 12, Baroncelli 2, Barbarosa 11. All. Traversi

 

Niente da fare. Dopo un deciso segnale di risveglio a Siena, ed un sussulto di orgoglio con la vittoria sulla Union Prato, il Bama crolla ancora di schianto. Un campionato in cui tutti erano consci di dover lottare per la salvezza ma che da tempo, oggettivamente, si sta trasformando in un autentico, quanto inaspettato, calvario. Una grande delusione, sottolineata anche dal buon numero di sostenitori altopascesi a Bottegone, dove i rosablu sono stati surclassati dai gialloneri locali 80 a 49. In teoria, in un match contro un avversario della stessa fascia. Una Waterloo inconcepibile, soprattutto dopo i primi due quarti dove, seppur in mezzo a tanto, consueto e irrisolto, ristagno della palla i rosablu chiudono avanti al primo fischio (10-17), vanno sotto di 8 punti (27-19) nel secondo e piazzano un parziale di 18 a 6, per il + 4 all'intervallo (33-37). L'inerzia è decisamente di Bini e soci ma è subito gettata nel cassonetto. Il terzo quarto inizia con l'ormai sinistro, quanto, salvo eccezioni, tradizionale, crollo verticale dal punto di vista atletico. Seguito poi da down mentale e tattico, con scelte offensive e difensive sempre sbagliate. Il parziale è negativo (24-9), ma il - 11 (57-46) sulla terza sirena, visto lo sviluppo precedente della gara, lascia ancora qualche speranza. Un quotidiano nell'articolo della vittoria altopascese contro Union Basket Prato commentava che il vecchio cuore rosablu quando è in difficoltà si esalta. Già ... il vecchio cuore rosablu ... L'ultima frazione è senza cuore, è la più brutta mai vista in 27 anni di basket senior altopascese. Soli 3 punti segnati in 10', e 23 subiti. Anarchia totale in attacco e difficoltà clamorose in difesa, il tutto condito da palloni persi in serie. Bottegone passeggia quasi incredulo sul nulla. Tutti gli atleti pistoiesi segnano liberissimi. il +31 casalingo è servito.