Matteo Bondì

Per Matteo Bondì, (Play-Guardia - 2002 - 1,83)si tratta di un piacevole ritorno. Dopo giovanili di assoluto livello e debutto in Gold a Empoli alla tenera età di 18 anni, passa a Vado Ligure, dove però si infortuna gravemente per due volte consecutive. La stagione scorsa scelse proprio l'ambiente rosablu per rimettersi in pista, allenandosi da dicembre fino allo stop, con qualche apparizione in gare ufficiali. Questa estate ha lavorato moltissimo per farsi trovare pronto. Appena saputo della sua disponibilità il board di via Marconi ha preso lo smartphone in mano cliccando sull'icona "contatti". Playmaker che, a dispetto dei soli 20 anni, conosce bene il ruolo, con un bagaglio di soluzioni a 360° e qualità dal perimetro. Sta già annusando l'odore del Vetusto PalaBox da un paio di settimane.