Alessio Razzoli

Dateci un pizzicotto per favore ... Ormai non credevamo più che esistessero ancora giovani cestisti che appena chiamati ci dicessero senza esitare nemmeno un attimo: "Grazie dell'opportunità. Io voglio continuare a giocare in C Gold, sono uno dei vostri e sono a disposizione". E' il caso di Alessio Razzoli (1998 - ala - 1,92) che vedendosi chiuso nel suo ruolo ad Agliana ha sciorinato 'sta pò-pò di risposta alla nostra chiamata. Un "gronchi rosa" in questa marea di giovanotti la cui tecnica sta al basket come una donna magra ad un quadro di Botero. Ma appena superato il metro e novanta, si affidano ad agenti, agenti segreti, speciali, 007, ecc.ecc. Oppure chiedono euro come coriandoli a carnevale nonostante il background sia pari a zero. Quindi é assodato, esistono ancora ragazzi così. Noi siamo felici di accogliere Alessio nel mondo rosablu, ben conoscendo le sue doti di "paint fighter", la sua serietà, il tutto abbinato alla mano dall'arco niente male. Ci sarà utile, anzi utilissimo nella lotta per la salvezza. Grazie Alessio per essere così come sei ... Come scriveva il grande Totò: " Sciapò''!!.